Crea sito

Chi c'è dietro ad "Arenzanometeo"?

Mi chiamo Marco Fanini e ho 29 anni. Arenzanometeo è nata grazie alla mia passione per la meteorologia.  Infatti sono appassionato di meteorologia fin da bambino, quando già osservavo con interesse i vari fenomeni atmosferici. Già dalle elementari ho iniziato con il leggere libri semplici e basilari poi, con l'arrivo di internet in casa, ho iniziato a studiare le carte meteo cercando di capire come leggerle con l'aiuto di altri appassionati iscritti ai numerosi forum meteo sul web, liguri e non. Con il passare degli anni ho anche capito come il clima delle nostre zone sia molto vario e talvolta difficile da prevedere ma ho potuto acquisire anche un po' di esperienza. Collaboro anche con dei siti meteo a livello nazionale per i quali scrivo qualche articolo e faccio parte dell'Associazione Ligure di Meteorologia con la quale collaboro attivamente. Per fare le previsioni mi baso su "modelli matematici" che si possono trovare sul web, i quali elaborano vari dati atmosferici e li traformano nelle cartine sulle quali mi baso. Ci sono anche modelli matematici a livello locale (risoluzione a 10km) i quali sono spesso fondamentali per riuscire a capire in che zona si svilupperanno gli eventuali fenomeni più violenti. Per seguire la situazione in real time mi baso sui dati delle stazioni meteo sparse sul territorio. Queste stazioni sono molto importanti per capire in real time se vi sono delle situazioni potenzialmente pericolose (soprattutto sotto il livello precipitativo). Le stazioni meteo sono dotate di termometro schermato (protetto dai raggi solari), igrometro (che misura l'umidità relativa), barometro (che misura la Pressione atmosfericha in hPa), pluviometro (che misura le precipitazioni in mm) e anemometro con banderuola (che misura intensità e direzione del vento). Spero che un giorno questa mia passione diventi il mio lavoro. Arenzanometeo non si occupa solo di Arenzano ma di un po' tutta la liguria e il basso Piemonte e ha pure un profilo facebook e un profilo twitter per rimanere sempre in contatto con le persone e tenerle informate in caso di eventi importanti. Infatti sono convinto che l'informazione fatta con parole semplici sia fondamentale per informare tempestivamente la popolazione.

Marco Fanini

 ESCAPE='HTML'